Cappella San Rocco

Cappella San Rocco

La cappella di San Rocco si trova in Via San Rocco in prossimità della porta Pusterla. E’ stata edificata nel 1527 in onore del Santo cui si fece appello per arrestare il flagello della peste che colpì Saluzzo nel 1525.

Nel corso dei primi duecento anni subì diversi restauri. Il 18 giugno 1736 il conte Flaminio Vacca donò un frammento osseo del santo.

Dal 1792 al 1797 la cappella venne adibita a polveriera, finché il sindaco Ignazio Zaboli non la restituì all’antico decoro.

Da allora subì vari interventi manutentivi compresa la costruzione di un portico demolito poi nel 1926. Da allora gli interventi che si sono susseguiti non ne hanno mutato le caratteristiche architettoniche.